Nei giorni 7-8 e 9 Settembre 2018 si svolgerà la

VII Sagra del Ciammellocco

Festa con i prodotti locali

Uova, farina, anice, limone e ovviamente olio: d’altronde siamo in Sabina, la terra per eccellenza dell’oro verde del Lazio. E’ con questi ingredienti che si prepara il Ciammellocco, il dolce tipico che protagonista della Sagra in programma a Cretone.

Nel nostro paese, noto per le terme e per la gustosa frutta stagionale (pesche, ciliegie e susine) che crescono nelle sue campagne, il Ciammellocco viene cotto al momento e servito caldo, così come insegnano le nonne del posto. E oltre ad apprezzare il gusto particolare che gli danno l’anice a semi, i limoni grattugiati e spremuti e il liquore di anice e anisetta, i visitatori possono farne incetta scoprendo la sua incredibile capacità di conservazione: non a caso, negli anni passati, i contadini lo portavano sempre con se nelle campagne perché si manteneva gustoso e fragrante per tanti giorni, e costituiva il meritato “premio” al termine di un pranzo frugale prima di riprendere le fatiche nei campi.

Così la “Sagra du Ciammellocco” è un vero e proprio ritorno alle tradizioni del passato e ai valori da recuperare, con questo Prodotto Tradizionale del Lazio che viene servito insieme ai primi e secondi piatti tipici della zona, il tutto accompagnato dall’ottimo vino locale.

Organizzata dall’associazione culturale LiberaMente, la manifestazione prevede intrattenimenti musicali tutte le sere e permette ai visitatori di scoprire un luogo ricco di storia che offre molteplici opportunità di svago.

Video edizione 2017

PER AVERE MAGGIORI INFORMAZIONI SCRIVICI

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio